Biografia

Tulliriano conte nasce a Chivasso il 14 marzo 1964, a 4 anni si trasferisce a Domodossola, per seguire con la famiglia il padre ferroviere.

Tulliriano frequenta le scuole elementari a Domodossola e nel frattempo ha i natali la sua sorellina Daniela.

La famiglia di Tulliriano e soprattutto il padre Renato si innamora del territorio e decide di ritornarci per passare le estati ogni anno, in Val Bognanco dove acquista un vecchio rudere, per poi un po’ alla volta ristrutturalo ridandogli nuova vita.

Nel frattempo Tulliriano cresce a Ceggia nel Veneziano, ed inizia la sua carriera nel mondo della sommelierie, prima lavorando in varie osterie e poi innamoratosi del vino decide di frequentare proficuamente i corsi prima aspi e poi ALMA, a Parma, dove nella scuola di Gualtiero Marchesi diventa uno dei pochi sommelier internazionali d’Italia.

Nel 2008 Tulliriano decide di dare sfogo alla sua passione per il vino, e per la materia prima del suo lavoro ( bicchieri, bottiglie, torchi) , iniziando a creare delle sculture e delle opere in cui mescola la sua passione per il vino con la sua passione per l’arte i colori ed il territorio.

Da moltissimi anni ormai la famiglia di tulliriano si trasferisce per sei mesi l’anno a Domodossola in Val Bognanco, e lui appena può li raggiunge, per trarre ispirazione dalla terra che più gli è rimasta nel cuore.